Secondigliano piange Manuela Godpower: grande talento del volley, è morta a soli 16 anni

Secondigliano piange Manuela Godpower: grande talento del volley, è morta a soli 16 anni

La società per la quale giocava: “Hai lasciato un vuoto incolmabile”


NAPOLI – Si è spenta a soli 16 anni Manuela Godpower, giovane pallavolista napoletana originaria del quartiere di Secondigliano. La notizia della sua morte ha rapidamente fatto il giro dei social nelle ultime ore e tanti sono stati i messaggi per lei.

La ASD Ares, dove Manuela giocava, ha scritto un lungo post per ricordare la giovanissima atleta:

“L’ASD Ares – si legge – oggi perde un pezzo di cuore. Con profondo dolore comunica la scomparsa prematura della nostra atleta Manuela Godpower che ci ha lasciati a soli 16 anni nelle prime ore di questa mattina. Tutta l’Ares si stringe in un forte abbraccio ed esprime le più sentite condoglianze ai suoi familiari. Fa’ buon viaggio piccola Manu, ci hai lasciato un vuoto incolmabile ma resterai per sempre nei nostri cuori”.

Sono tantissime le società di volley che hanno voluto ricordarla, esprimendo vicinanza alla sua famiglia e manifestando sincero dolore. Un dolore che ha travolto tutto il quartiere di Secondigliano dove Manuela era conosciuta e amata.