Violenza a Salerno, atti persecutori e minacce alla ex moglie: condannato a 4 anni

Violenza a Salerno, atti persecutori e minacce alla ex moglie: condannato a 4 anni

La donna fu aggredita anche in presenza della figlia piccola


SALERNO – Un uomo di Nocera Superiore dovrà scontare una pena di 4 anni e 3 mesi per stalking, minacce e persecuzione alla ex moglie. A deciderlo è il giudice del Tribunale di Nocera Inferiore.

I fatti di violenza risalgono all’anno 2022 a Nocera Superiore, nel Salernitano.

L’indagine

L’indagine fu avviata dopo le varie denunce della donna, dove in una circostanza fu aggredita anche in presenza della figlia minorenne.

L’imputato non aveva accettato la fine della storia e così cominciava a perseguitare e insultare la moglie, seguendola nei luoghi da lei frequentati e tentando di tagliarle la strada.

La vittima rimediò cinque giorni di prognosi, a causa di un’aggressione da parte dell’ex marito. La sentenza sarà depositata entro trenta giorni.