Follia a Napoli: il bus non parte ed un passeggero spacca una bottiglia in testa all’autista

Follia a Napoli: il bus non parte ed un passeggero spacca una bottiglia in testa all’autista

E’accaduto intorno alle 23 a Piazzale Tecchio, nel quartiere Fuorigrotta. L’aggressore è un 60enne con problemi psichici


NAPOLI – Follia a Napoli, quartiere Fuorigrotta. La scorsa notte, a Piazzale Tecchio, intorno alle 23, un uomo, nell’autobus in attesa della partenza, ha rotto una bottiglia di vetro sulla testa del conducente “colpevole” del ritardo. L’uomo, un sessantenne con problemi mentali, ha colpito l’autista con la bottiglia che aveva con sè uscendo da un bar nelle vicinanze. Nessuno dei presenti è riuscito a sventare l’aggressione. L’uomo aggredito, ferito al volto ed alla fronte, è stato condotto all’ospedale San Paolo. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato.

Fonte: ilmattino.it

Foto dell’aggredito dal proprio profilo Facebook:

Il conducente colpito
Il conducente colpito