Giugliano, litiga con il vicino e gli spara con il fucile a pallini

Giugliano, litiga con il vicino e gli spara con il fucile a pallini

Dalle prime ricostruzioni sembra che i due litiganti fossero sotto l’effetto dell’alcool. Un uomo è rimasto ferito alla gamba


GIUGLIANO – Nella tarda serata di ieri, nel rione di edilizia popolare di Casacelle, una lite tra vicini di casa è terminata in una sparatoria con il fucile ad aria compressa.

Intorno alle 22 all’ospedale San Giuliano è arrivato un uomo con una ferita alla gamba causata dall’esplosione di un proiettile di gomma. Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Giugliano guidati dal capitano De Lise.

Secondo le prime ricostruzioni il colpo sarebbe stato esploso da un altro uomo al culmini di una lite tra vicini scattata per futili motivi, entrambe le persone coinvolte, al momento della discussione, erano probabilmente sotto l’effetto dell’alcool.

Il ferito è stato subito dimesso senza problemi e sulla vicenda sono ancora in corso accertamenti.