Capodanno a Napoli: concerti, fuochi d’artificio e metro aperte tutta la notte

Capodanno a Napoli: concerti, fuochi d’artificio e metro aperte tutta la notte

L’appuntamento principale è a Piazza del Plebiscito dove si esibiranno numerosi artisti tra cui Clementino, Stadio, Tiromancino e Franco Ricciardi


NAPOLI –  E’ iniziato il countdown per aprire le porte al nuovo anno. L’appuntamento consueto per festeggiare il Capodanno al centro della città inizia domani sera alle 21, in piazza del Plebiscito.

Sei i palchi che animeranno la notte di San Silvestro, il principale sarà quello del Plebiscito dove si esibiranno  numerosi artisti  del calibro di Clementino, Stadio, Tiromancino, Franco Ricciardi, Valerio Jovine, il Coro della città di Napoli e Andrea Sannino. Dopo la mezzanotte ed il “prosit” di auguri, i festeggiamenti si sposteranno sul lungomare, con ben cinque palchi e un percorso di circa 3 chilometri: Borgo Marinari, Piazza Vittoria, Via Partenope, la zona nei pressi del centro congressi della Federico II e il bivio di Anton Dohrn si trasformeranno in una vera e propria discoteca a cielo aperto, mentre sullo sfondo di Castel dell’Ovo prenderà vita lo spettacolo di fuochi d’artificio.

Metro e funicolari non si fermeranno nella notte di San Silvestro. A Capodanno la Linea 1 della Metropolitana di Napoli resterà aperta tutta la notte fino alle ore 13 di domenica 1° gennaio 2017. Il servizio del primo giorno dell’anno verrà sospeso dopo le ultime corse in partenza da Piscinola alle ore 12.30 e da Garibaldi alle ore 13. La circolazione riprenderà dopo una breve pausa pomeridiana con il treno in partenza da Piscinola alle ore 16.51 e da Garibaldi alle ore 17.31 per terminare con l’ultima corsa da Piscinola alle ore 22.29 e da Garibaldi alle 23.02. Servizio continuo anche per le Funicolari di Chiaia e di Montesanto, che resteranno aperte fino alle 13 del 1° gennaio. La funicolare di Mergellina, invece, sabato 31 dicembre effettuerà l’ultima corsa alle ore 19.40.