Violentò ed uccise la piccola Fortuna: ergastolo per Titò

Violentò ed uccise la piccola Fortuna: ergastolo per Titò

Dieci anni all’ex compagna: non ha impedito gli abusi


sex offender caputo fortuna fabozzi

NAPOLI – E’arrivata la sentenza della quinta sezione della Corte D’Assise di Napoli sul caso della piccola Fortuna Loffredo, precipitata dal balcone di casa sua nel parco verde di Caivano. Ergastolo per l’indiziato numero uno, Domenico Caputo, detto Titò. Nella pena sono inclusi 13 mesi di isolamento, ed altri 14 anni per violenze sessuali che sconterà nel corso dell’ergastolo.

Sono stati invece comminati dieci anni di carcere alla sua compagna, Marianna Fabozzi. Il tutto si è svolto in un clima molto teso, con un notevole dispiegamento di forze dell’ordine.