Tensione a Melito, dipendenti salgono sul tetto e minacciano suicidio

Tensione a Melito, dipendenti salgono sul tetto e minacciano suicidio

I lavoratori chiedono un imminente incontro con Luigi Di Maio


melito

MELITO – Tensione in questi momenti a Melito all’American loundry, una lavanderia industriale dove alcuni operai sono saliti sul tetto della struttura e minacciano di lanciarsi nel vuoto se non avviene un imminente incontro con il Ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro Luigi Di Maio.

Il motivo di tale protesta riguarda gli orari lavorativi e lo stipendio. Sul posto ci sono i Carabinieri della tenenza di Melito ed i Vigili del Fuoco che hanno immediatamente allestito un gonfiabile per evitare sciagurate tragedie.

Dopo la riduzione dell’orario lavorativo da parte dell’azienda, e conseguentemente la riduzione degli stipendi degli operai, la suddetta azienda provvederà a licenziare alcuni dipendenti in attesa della definitiva chiusura dell’attività commerciale.

Seguiranno aggiornamenti.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage