Sradicano cassaforte da un muro: scappano ma senza bottino all’arrivo della polizia

Sradicano cassaforte da un muro: scappano ma senza bottino all’arrivo della polizia

La refurtiva è stata consegnata dagli agenti alle vittime che hanno espresso parole di encomio nei confronti delle forze dell’Ordine


cassaforte

SESSA AURUNCA/CASERTA – Una banda di ladri tenta il furto nelle abitazioni locali nella zona di Monte Ofelio a Sessa Aurunca, in provincia di Caserta.Gli abitanti hanno prontamente avvertito le forze dell’Ordine, che hanno circondato la gang che per fuggire ha iniziato a sparare dei colpi di pistola in aria per aprirsi un varco pur avendo già sradicato una cassaforte da un muro.

Gli agenti di Polizia hanno risposto al fuoco ma i membri dell’associazione per delinquere sono riusciti comunque a scappare.

Dalle prime indagini si è accertato che la pistola della gang era una scacciacani, come riporta Edizione Caserta la tecnica usata dai malfattori per mettere a segno i furti è abbastanza consolidata: si aspetta il crepuscolo per approfittare dei favori del buio; si individua un abitazione possibilmente isolata è momentaneamente priva degli occupanti; si irrompe nella casa con azione fulminea per asportare da essa quanto di valore e facilmente trasportabile.

Quello che è successo ieri a Monte Ofelio di Sessa Aurunca: la gang si è trovata davanti una cassaforte ed invece di impossessarsi solo del suo contenuto hanno preferito staccarla dalla parete e portarla interamente, fortunatamente sono stati intercettati dagli agenti mentre scavalcavano un muro per fuggire.

Da questo momento inizia un inseguimento nel quale i malviventi, sentendosi intimiditi sparano contro gli agenti, presumibilmente a salve, le forze di Polizia non si sono fermate e continuano a minacciare i malfattori che sono costretti ad abbandonare tutta la loro refurtiva completare la fuga.

Gli agenti nonostante la mancata cattura hanno recuperato il contenuto della cassaforte: alcune migliaia di euro e gioielli di valore e lo hanno rinconsegnato ai leggittimi proprietari che hanno espresso la loro gratitudine nei confronti delle forze armate per il loro impegno ad essere garanti e tutori della sicurezza dei cittadini.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra Fanpage