Controlli Terra dei Fuochi: multe e sequestri a Villaricca, Melito e in tutta la provincia

Controlli Terra dei Fuochi: multe e sequestri a Villaricca, Melito e in tutta la provincia

Operazione congiunta di Esercito e Polizie Locali


TERRA DEI FUOCHI – In attuazione del Piano d’azione per il contrasto dei roghi dei rifiuti firmato il 19 novembre 2018 dal Presidente del Consiglio dei Ministri, dai Ministri interessati e dal Presidente della Regione Campania, la Cabina di Regia presieduta dall’ Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania, ha disposto operazioni interforze di controllo straordinario del territorio dei comuni di Napoli, Melito di Napoli, Casavatore, Somma Vesuviana, Marigliano, Villaricca, e Casandrino.

In campo 38 equipaggi, per un totale di 100 unità appartenenti al Raggruppamento “Campania” dell’Esercito, al Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Napoli, ai Carabinieri delle Stazioni di Marigliano e di Somma Vesuviana, al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Napoli, alla Polizia Ambientale del Comune di Napoli, alle Polizie Locali dei Comuni di Villaricca, Qualiano, Somma Vesuviana, Napoli, Arzano, Casoria, Casavatore, Mugnano di Napoli, Melito di Napoli, San Giorgio a Cremano e Casandrino, nonché all’ARPAC e all’ASL di Napoli.

Sono state controllate 7 attività commerciali ed imprenditoriali operanti nel settore dello smaltimento e stoccaggio rifiuti, della lavorazione del legno, tessile manifatturiero, riparazione autoveicoli (2 sono state sequestrate); controllate anche 86 persone (9 denunciate all’Autorità giudiziaria e 9 sanzionate amministrativamente) e 50 veicoli (di cui 6 sequestrati); contestate sanzioni amministrative per circa  14.000 euro.