Giugliano al voto, Poziello contro tutti: “Centrodestra e parte del PD volevano il termovalorizzatore”

Giugliano al voto, Poziello contro tutti: “Centrodestra e parte del PD volevano il termovalorizzatore”

L’ex sindaco ricorda i lavori fatti su Masseria del Pozzo, Ponte Riccio e Resit


GIUGLIANO – Antonio Poziello contro tutti, l’ex sindaco di Giugliano nuovamente in corsa per la fascia tricolore attacca le due coalizioni avversarie durante la presentazione della lista Europa Verde schierata a suo sostegno, in presenza del leader nazionale Angelo Bonelli. Dopo aver richiamato l’attenzione sul voto di scambio l’attenzione si è spostata sull’ambiente: prendendo spunto dalla presenza a Taverna del Re di Stefano Caldoro e Giuseppe Pietro Maisto, in occasione della presentazione della lista di Fratelli d’Italia per le elezioni regionali, Poziello ha ricordato come il centro destra e parte del PD volevano il termovalorizzatore in città.

Un attacco duro, fatto di nomi e cognomi, come quelli di Lello Topo tirato in ballo da Antonio Poziello e inserito nel novero di chi voleva bruciare i rifiuti a Giugliano. Poi l’invito a guardare non solo le ecoballe ancora da smaltire ma anche i lavori fatti su Masseria del Pozzo, Ponte Riccio e Resit, chiudendo poi con l’invito verso i suoi competitors a dichiarare apertamente se vogliono ancora fare il termovalorizzatore a Giugliano.

Poziello attacca centrodestra e PD

Poziello contro tutti: "Centrodestra e parte del PD volevano il termovalorizzatore"LEGGI

Posted by Il Meridiano News on Sunday, September 6, 2020