Qualiano, sospensione prestazione ai diabetici: il sindaco scrive all’Asl

Qualiano, sospensione prestazione ai diabetici: il sindaco scrive all’Asl

Il taglio delle spese ha portato alla sospensione di servizi territoriali in favore dei soggetti affetti da patologie diabetiche, creando gravi disagi


QUALIANO –Sul territorio di Qualiano vi sono circa duemila persone affetta da patologie diabetiche a vario titolo, che oggi, subiscono gravi disagi dalle scelte operate dal Servizio Sanitario regionale. A far data dall’1 Gennaio 2016, in conseguenza di provvedimenti in corso di adozione da parte della Direzione Generale della ASL NA2, è stata sospesa l’erogazione di prestazioni in favore dei soggetti affetti da patologie diabetiche e tale stato di fatto sta causando crescenti disagi a livello locale, proprio perché i pazienti, per lo più anziani, hanno serie difficoltà a recarsi ai luoghi ove curare la propria patologia”. Il sindaco Ludovico De Luca, commenta la lettera inoltrata al  Commissario Straordinario pro-tempore Dott. Antonio D’Amore, attualmente alla guida della  ASL NAPOLI 2 NORD, affinché ripristini  con immediatezza l’erogazione dei servizi, già garantiti ai pazienti affetti da diabete.

Tale richiesta è nelle facoltà del Sindaco, il quale,  secondo  la norma è anche autorità sanitaria locale. In questa veste, ai sensi dell’art. 32 della legge n. 833/1978 e dell’art. 117 del D.Lgs. n. 112/1998, può anche emanare ordinanze contingibili ed urgenti, con efficacia estesa al territorio comunale, in caso di emergenze sanitarie e di igiene pubblica.

(comunicato stampa)