Droga, maxi-blitz della Dda tra Napoli e Caserta

Droga, maxi-blitz della Dda tra Napoli e Caserta

L’Antimafia sta eseguendo decine di arresti dalle prime luci dell’alba. La base era Caivano ma il traffico di stupefacenti riforniva tutto l’hinterland


NAPOLI – Vasta operazione anti-droga tra Napoli e Caserta. Decine di carabinieri di Santa Maria Capua Vetere, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Napoli, stanno eseguendo numerosi arresti tra le province di Caserta e Napoli, in particolare nel famigerato Parco Verde di Caivano, piazza di spaccio del Napoletano.

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere e al regime degli arresti domiciliari è stata emessa dal gip del Tribunale di Napoli. Tutti i destinatari sono indagati per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana.

Nel corso dell’attività i carabinieri hanno appurato come lo stupefacente, approvvigionato in provincia di Napoli (Caivano), venisse poi trasportato da corrieri mediante l’occultamento su persona o all’interno di veicoli, anche in presenza di minori, utilizzati al fine di eludere i controlli.

IL VIDEO DELL’OPERAZIONE: