Poliziotti precipitano con un 36enne per salvarlo dal suicidio: tutti salvi

Poliziotti precipitano con un 36enne per salvarlo dal suicidio: tutti salvi

L’uomo si è lanciato da un ponte della ferrovia a Pozzuoli, trascinando con sé anche gli agenti che tentavano di convincerlo a desistere


POZZUOLI – Tragedia sfiorata ieri notte in via Campana, dove gli agenti del Commissariato di Polizia di Pozzuoli hanno salvato un uomo che aveva deciso di togliersi la vita.

Il fatto è accaduto intorno all’una di notte. Numerose segnalazioni al 113 immediatamente comunicate ai poliziotti hanno consentito di intervenire tempestivamente per evitare il peggio.

Infatti sul ponte della ferrovia di via Cigliano gli agenti hanno visto l’uomo pronto a lanciarsi.

I poliziotti, appena scesi dalla volante, hanno tentato di convincere l’uomo a desistere ma lo stesso invece non ha esitato a lanciarsi. Gli agenti sono riusciti ad afferrarlo ma non a trattenerlo tanto che sono precipitati tutti su un terreno sottostante a circa 5 metri di altezza. Poco distante invece i binari del treno che avrebbero potuto mettere ulteriormente in pericolo il 36enne.

Gli agenti invece sono riusciti a salvare l’uomo e ad affidarlo alle cure mediche dell’ospedale locale.