Napoli, bambino travestito da boss: boom di like sui social

Napoli, bambino travestito da boss: boom di like sui social

La foto sta spopolando in rete da giorni e risale allo scorso carnevale


NAPOLI – Un bambino di 5 anni travestito da boss. La foto, che da qualche giorno sta facendo il giro della rete riscuotendo un grande successo, risalirebbe all’ultimo carnevale.

Barba finta, occhiali Persol, vestito gessato, rolex e pistola: il piccolo veste inconsapevolmente i panni di Emanuele Sibillo, il defunto boss di quella che è stata ribatezzata la “paranza dei bambini”.

Sibillo è stato ucciso durante un agguato lo scorso luglio, a Forcella. Da questo episodio è nata la guerra che nell’ultimo hanno ha insanguinato i vicoli del centro storico di Napoli tra il clan Giuliano-Sibillo-Amirante-Brunetti e i Mazzarella.

A riportare la foto è stato il sito Metropolis, che ha raccolto anche l’opinione del noto scrittore e saggista campano Isaia Sales: “Dire che si tratta solamente di un problema culturale è davvero complicato”