Tragedia sfiorata in carcere, dà fuoco alla cella: ustionati due detenuti

Tragedia sfiorata in carcere, dà fuoco alla cella: ustionati due detenuti

Uno dei due ha riportato ferite lievi, l’altro ustioni più gravi. Ferito anche un agente della Penitenziaria


La notte di mercoledì ha visto divampare un incendio in una cella del carcere minorile di Nisida, a Napoli, dove due giovani erano tenuti in isolamento. Uno dei due detenuti ha appiccato il fuoco, probabilmente per creare una via di fuga.

Sono intervenuti repentinamente a spegnere le fiamme gli agenti della Polizia Penitenziaria e uno di questi, nel portare in salvo i ragazzi, è stato colto da un malore improvviso, svenendo, ma senza però riportare alcun grave danno.

Ricoverati ora all’Ospedale Cardarelli, nel centro grandi ustionati, uno dei due giovani pregiudicati ha riportato ferite lievi, l’altro invece ustioni più gravi. Nessuno dei due è in pericolo di vita.