Cadavere ritrovato avvolto nei rifiuti: è di una 30enne di Casoria

Cadavere ritrovato avvolto nei rifiuti: è di una 30enne di Casoria

Il corpo fu ritrovato in via Vicaria Vecchia a Forcella


NAPOLI – Fu trovata morta, avvolta in un tappeto nei rifiuti. Inizialmente si pensò si trattasse di una ragazza sui 15 anni, ma stamattina, il riconoscimento da parte dei genitori è stato decisivo per chiarire la situazione. Il corpo ritrovato nei vicoli di Forcella, è di una 30enne di Casoria.

La giovane donna, si era allontanata da casa martedì scorso ed è stato da quel momento che amici e familiari avevano iniziato a cercarla. La giovane, di origini romene e adottata dalla famiglia con cui viveva, era stata ritrovata morta in via Vicaria Vecchia a Forcella e tra le ipotesi sulle cause della morte potrebbe esserci quella di un’overdose. Ipotesi, ovviamente, ancora da accertare e al vaglio dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli.