Colto in flagrante mentre picchiava ed offendeva la moglie davanti ai figli: arrestato

Colto in flagrante mentre picchiava ed offendeva la moglie davanti ai figli: arrestato

La vittima mostrava evidenti ecchimosi e tumefazioni in volto, oltre a segni di violenza, e, stringendo tra le braccia i due figli minorenni, era palesemente agitata


ISCHIA – Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Ischia hanno arrestato Ioan Ifrim, 31enne rumeno, per il reato di maltrattamenti in famiglia. I poliziotti sono intervenuti nella tarda serata di ieri in Via Michele Mazzella per la segnalazione di una violenta aggressione nei confronti di una donna. Gli agenti, prontamente intervenuti, hanno sorpreso in flagrante l’uomo che urlava frasi offensive e violente nei confronti della moglie. Con non poca difficoltà i poliziotti hanno calmato l’uomo ed hanno soccorso la donna. La vittima mostrava evidenti ecchimosi e tumefazioni in volto, oltre a segni di violenza, e, stringendo tra le braccia i due figli minorenni, era palesemente agitata.

I poliziotti hanno accertato che l’uomo, poco prima, aveva aggredito la donna più volte, incurante dei due bambini piccini, tanto che la vittima ha cercato aiuto e rifugio nell’abitazione di una vicina.

L’uomo è stato arrestato e condotto presso la casa circondariale di Napoli “Poggioreale” a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI