Area Nord, carabinieri presidiano le strade: controlli, sequestri e denunce

Area Nord, carabinieri presidiano le strade: controlli, sequestri e denunce

L’operazione si è tenuta a Marano, Mugnano, Melito e Villaricca


MARANO, VILLARICCA, MUGNANO E MELITO – Area Nord, carabinieri presidiano le strade: controlli, sequestri e denunce .

Prosegue il contrasto all’illegalità diffusa da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. Particolare attenzione è stata concentrata lungo la Circumvallazione esterna di Napoli, nei tratti di strada ricadenti nei comuni di Melito, Mugnano e Villaricca.

In attività i militari della Compagnia di Marano di Napoli: oltre 341 le persone controllate,  5 quelle  denunciate. 149 i veicoli controllati, 24 quelli – tra auto e moto –  sottoposti a sequestro o fermati amministrativamente.

Durante uno degli svariati posti di controllo è stato fermato un  21enne di Villaricca  già noto alle forze di polizia. il giovane si è mostrato particolarmente preoccupato ed agitato. Il suo atteggiamento ha indotto i carabinieri ad approfondire l’ispezione del veicolo e ha consentito loro di sequestrare un coltello a serramanico e una mazza da baseball che nascondeva nel portabagagli. Il giovane non ha saputo fornire alcuna spiegazione ed è stato denunciatore porto abusivo di armi.

Denunciato anche un 24enne di Marano per guida senza patente. Era stato già sanzionato poco meno di un anno fa. Guidava un grosso suv, nonostante non avesse mai conseguito la patente.

Ha 48anni ed è di Melito di Napoli, invece, l’uomo denunciato per evasione. Sottoposto ai domiciliari ha violato la misura in atto uscendo senza alcuna autorizzazione dalla sua abitazione. 3 i parcheggiatori abusivi sanzionati. 2 di questi sono stati beccati nei pressi di alcuni negozi del centro di Villaricca.

AreA Melito di Napoli, i carabinieri della locale tenenza hanno denunciato 2 persone per contrabbando di TLE. Avevano nascosto all’interno di grossi sacchi per l’immondizia  612 pacchetti di sigarette, per un peso complessivo di 12 chili di “bionde”.

COMUNICATO STAMPA

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK