Giugliano, nuovo blitz della Municipale al campo rom. Nacar: “Fermeremo il business criminale”

Giugliano, nuovo blitz della Municipale al campo rom. Nacar: “Fermeremo il business criminale”

Chiaro il messaggio del comandante: “Arriveremo a esercenti e imprenditori”


GIUGLIANO – Non si fermano i controlli al campo Rom di via Carrafiello da parte della Polizia Locale di Giugliano. I caschi bianchi, guidati dal comandante Emiliano Nacar, assieme alle forze dell’ordine, continuano a tenere sotto torchio l’intera delicatissima zona. Anche questa volta il bilancio dei controlli parla chiaro: su 40 veicoli fermati il 20% è risultato privo della copertura assicurativa obbligatoria ed è stato per questo motivo sottoposto a sequestro.

“I risultati di questi controlli e la sinergia con le altre forze dell’ordine – ha dichiarato il comandante Nacar – hanno portato a grandissimi risultati in questi giorni con l’arresto del responsabile del rogo tossico.

Stamattina abbiamo un incontro presso i nostri Uffici con esercito e incaricato della Cabina di Regia di Terra dei Fuochi presso la Prefettura”.

L’obiettivo è chiaro: “Estenderemo i controlli – ha concluso – a tutti i fornitori e rifornitori dei soggetti di etnia rom, partendo da piccoli esercenti per arrivare anche ai grandi imprenditori: stroncheremo il loro business criminale.