Lotta contro i rom. I giuglianesi: “Non rispettano il territorio, fuori dalla città”

Lotta contro i rom. I giuglianesi: “Non rispettano il territorio, fuori dalla città”

GIUGLIANO – L’incendio della discarica di via S. Caterina da Siena è di natura dolosa. I residenti del quartiere hanno visto in azione i rom nei giorni successivi l’enorme rogo di rifiuti. Hanno aspettato che gli operai della ditta Zara, al lavoro per il rifacimento dei marciapiedi e del manto stradale, si spostassero più avanti.


Sono stati colti sul fatto mentre raccoglievano fili di rame. Alcuni abitanti avrebbero inoltrato segnalazioni alle forze dell’ordine. “Chiamare le autorità competenti non serve – dice un signore – Abbiamo segnalato la presenza di rom, li avrebbero potuti cogliere sul fatto, invece nessuno è arrivato per verificare”. Secondo alcuni residenti i tentativi di proteggere la propria zona da sversamento di rifiuti e dall’azione piromane dei rom, sono vani. Vige tra loro lo sconforto.

“Meglio mettere la casa in vendita e cambiare città – dice una donna – non voglio che i miei figli muoiano a causa di carcinomi”. “Siamo senza difese e ci sono le videocamere di sorveglianza installate – dice un ragazzo – Cosa ci vuole a risalire ai colpevoli? I rom devono andare via da Giugliano, se non intervengono le autorità istituzionali, allora vorrà dire che ci faremo giustizia da soli”. 

E intanto questa mattina molti residenti sono a fare da sentinelle e a controllare che nessuno sversi rifiuti lungo l’enorme tappeto di rifiuti, arsi appena nella serata di lunedì.

GUARDA IL FILMATO GIRATO LUNEDI

https://www.ilmeridianonews.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=579:piromani-o-rom-in-azione-guarda-il-filmato-girato-alla-foce-del-rogo-tossico&Itemid=195