Qualiano, denunce e sequestri per chi abbandona i rifiuti in strada

Qualiano, denunce e sequestri per chi abbandona i rifiuti in strada

QUALIANO – Arrivano i primi risultati e le prime denunce e sequestro mezzi. Il via all’iniziativa di rimozione dei rifiuti abbandonati su una decina di strade di Qualiano. Scattano denunce e sequestri di mezzi per chi sversa sacchetti di immondizia fuori orario e nei luoghi non autorizzati. Tre persone sono state sorprese a depositare illecitamente e denunciate.


Gli uomini della municipale e i Carabinieri della Stazione di Qualiano hanno sequestro tre furgoni colti in flagrante a sversare ogni genere di rifiuti.Ai cittadini è stata chiesta collaborazione tesa a trovare chi abbandona rifiuti, sacchetti e ingombranti, insomma a quanti sporcano la città. Il Comune ha promosso una campagna di sensibilizzazione in cui invita i qualianesi a sentirsi protagonisti attivi. “Richiama e segnala con foto e numero di targa chiunque sporca la tua casa all’indirizzo mail: mettiamoci_al_lavoro@libero.it”.

A sottolinearlo è il sindaco De Luca che così continua: “Si sta attivando un percorso di sensibilizzazione dei residenti, che stanno diventando attenti a chi sporca la propria città. Mi auguro che  una volta completata la rimozione straordinaria, l’intera cittadinanza possa vigilare sul territorio comunale e coadiuvare il Comune nel mantenerlo pulito, perché questa è la nostra città e tutti dobbiamo contribuire a darle decoro”.Il provvedimento varato dal Sindaco alla fine di Luglio, ha salde basi  ed è articolato secondo quanto contenuto nel protocollo firmato per la “Terra dei Fuochi”.

Della rimozione è stata incaricata la società ”Qualiano Multiservizi S.P.A.”, che entro il prossimo 10 settembre dovrà ripulire e conferire nei siti preposti, tutto quanto viene prelevato dalle prime 10 strade inserite nell’elenco della pulizia straordinaria. Unitamente alla rimozione dei rifiuti urbani di qualunque natura  o provenienza, giacenti sulle strade ed aree pubbliche o sulle strade ed aree private, la Multiservizi dovrà provvedere anche alla pulizia di tutti i marciapiedi infestati dalle erbacce ed alla cura del verde pubblico.