Villaricca, gli alunni della Rodari disertano la mensa per protesta contro il caro-ticket

Villaricca, gli alunni della Rodari disertano la mensa per protesta contro il caro-ticket

VILLARICCA – La maggior parte dei bambini della scuola elementare Gianni Rodari di Villaricca non mangiano alla mensa scolastica, i genitori per


VILLARICCA – La maggior parte dei bambini della scuola elementare Gianni Rodari di Villaricca non mangiano alla mensa scolastica, i genitori per protesta vanno a prendere i figli ogni giorno alle 13. L’elemento della discordia è il diverso prezzo del blocchetto mensa per i cittadini non residenti fissato a 78 euro contro i 35 per i villaricchesi.

«Noi genitori dei bambini di Giugliano non abbiamo comprato i ticket perché la spesa è alta mentre quelli di Villaricca per solidarietà non stanno facendo pranzare i figli alla mensa della scuola. Ci sono molte mamme villaricchesi che stanno partecipando attivamente a questa protesta, venendo a battagliare insieme a noi, sostenendo che non si può discriminare. Dieci giorni fà sarebbe dovuta partire la mensa ma sta funzionando solo per pochi alunni» afferma Giuseppe Migliaccio, genitore residente a Giugliano.

Martedì 5 novembre ci sarà un incontro tra i genitori e l’assessore alle politiche scolastiche Giovanni Granata al Comune di Giugliano per incontrare il segretario generale Girolamo Martino. Dalla riunione si attesterà il numero esatto di bambini giuglianesi e si discuterà sulle possibili soluzioni al problema.