Il Tar boccia il ricorso contro l’inceneritore. Forse entro un mese l’aggiudicazione definitiva

Il Tar boccia il ricorso contro l’inceneritore. Forse entro un mese l’aggiudicazione definitiva

Si accelera il dialogo competitivo tra le due imprese GIUGLIANO – Il Tar ha rigettato tutte le istanze presentate dai Comuni contro


Si accelera il dialogo competitivo tra le due imprese

GIUGLIANO – Il Tar ha rigettato tutte le istanze presentate dai Comuni contro il termovalorizzatore. “Accuse infondate” secondo i giudici. Adesso si aspetta la pubblicazione delle sentenza completa per capire meglio i motivi ma il dato è certo: ormai sembra non ci sia più nessun ostacolo alla costruzione dell’impianto di Ponte Riccio.

Si accelera dunque anche il dialogo competitivo tra la A2A e l’Ati russo-canadese. Il processo aveva infatti subito un rallentamento in attesa dello scioglimento dei ricorsi presentati dagli enti locali.

Il commissario Carotenuto richiederà semplicemente una caratterizzazione supplementare delle ecoballe. A questo punto, quindi, entro un mese dovrebbe esserci il risultato definitivo dell’appalto.