Aggredisce autista della Sita: in manette 32enne

Aggredisce autista della Sita: in manette 32enne

L’aggressore è stato condotto in carcere dai carabinieri


AMALFI –  I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Amalfi, hanno trasferito in carcere R.D.P., di Ravello, in esecuzione del Decreto di sospensione cautelare emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Salerno che ha interrotto il beneficio dell’ “affidamento in prova” concesso al giovane in alternativa alla detenzione per reati inerenti gli stupefacenti.

Il provvedimento arriva dopo le indagini dei carabinieri che lo hanno identificato come la persona che lo scorso 23 settembre, a Ravello, ha aggredito l’autista della SITA, provocandogli lesioni personali e provocando l’interruzione del pubblico servizio. Il giovane è stato portato in caserma ad Amalfi e successivamente in carcere.